La posta del sé/se

Sogni e speranze

14 Gen , 2017  

Cara Silvia, ti scrivo questa frase che ho letto questa mattina su un social. “Nella vita ci sono giorni pieni di vento e di rabbia, ci sono giorni pieni di pioggia e di dolore, ci sono giorni pieni di lacrime, ma poi ci sono giorni pieni d’amore che danno il coraggio di andare avanti”. Questa frase per me, e penso anche per molti altri, ha un significato profondo, il significato della vita. Una vita non piatta, ma fatta di alti e bassi, di emozioni, di gioie e di dolori. Insomma una vita completa, che tutte le persone, chi più chi meno, hanno. Vorrei condividere con te questi pensieri.

Ciao, Sara.

Grazie Sara! Grazie di aver voluto condividere con me un così splendido pensiero! È proprio vero, sono pienamente d’accordo con te e con la frase che hai citato. In effetti, la cosa più spaventosa, credo per tutti, è quella di vivere senza provare emozioni, non tanto quella di non soffrire. La sofferenza è comunque vita, la sofferenza ti rafforza, ti forma, ti fa apprezzare i momenti in cui essa non c’è. Mentre la banalità, l’appiattimento emotivo sono ciò che è meno desiderabile, ciò che tutti vorremmo evitare. Bisogna accettare gli alti e bassi della vita, bisogna capire che il dolore fa parte di essa e non è poi così sbagliato. A me piace citare una frase di uno storico, filosofo europeista che visse tra le due guerre mondiali e che, purtroppo, morì suicida. Si chiama Stefan Zweig e disse: “Solo un malato può apprezzare la felicità del risanamento, solo l’insonne la dolcezza del sonno ritrovato”. Il dolore serve a farci apprezzare la vita, il dolore stesso è vita e io ti auguro di vivere, con la stessa serenità che è nelle tue parole, ogni gioia e ogni dolore della tua vita nel profondo. Perché tutto è vita e la vita, anche quando non la apprezziamo abbastanza, è sempre ciò che più caro abbiamo. Ciao, Silvia.

 

 

Ciao Silvia, voglio condividere con te il mio sogno. A me piacerebbe tanto diventare una maestra d’asilo, perché i bambini mi piacciono tantissimo, oppure essere una massaggiatrice, visto che anche la mia ex professoressa di laboratorio mi diceva che ero molto portata per il massaggio e che ci mettevo l’energia giusta. Quindi, finita la scuola, in futuro, mi piacerebbe realizzare uno dei due sogni.

Ginevra

Sono felicissima, cara Ginevra, che tu abbia voluto condividere con me i tuoi sogni! Appena ho letto la tua lettera, ho pensato a un consiglio da darti per aiutarti a scegliere fra uno dei due sogni di cui mi parli, ed ho pensato che la maestra d’asilo potesse dare tante soddisfazioni morali, ma che forse il mestiere della massaggiatrice, in un’epoca in cui il lavoro è carente e imparare un mestiere è sempre per me un buon rimedio, potesse dare più soddisfazioni materiali ed economiche. Poi, ho riflettuto sul fatto che, se ti impegnassi tanto, se veramente questi sono i tuoi sogni, se veramente riuscissi a svolgere un lavoro che ami, in un mondo in cui tutti -o quasi- lavorano malvolentieri, allora potresti realizzarli entrambi. La maestra d’asilo impegna solo metà giornata e nell’altra metà potresti collaborare con uno dei tanti centri estetici e fare la massaggiatrice. Certo, al di là dei tempi e modi lavorativi, è la preparazione alle due mansioni la cosa più difficile. Dovresti studiare per fare entrambe le cose, dovresti fare tanti sacrifici. Ma secondo me potresti riuscire a realizzare entrambi i tuoi sogni.Posso solo dirti che te lo auguro tanto, Ginevra, e che ti faccio mille in bocca al lupo perché tu possa realizzare i tuoi sogni -in ambito lavorativo e non-.

Silvia

 

 

 

 

, , , , ,

By



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS News Locali

  • Scuola, Valditara rassicura la Cgil: 'Non tocchiamo il contratto' - Agenzia ANSA 26 Gennaio 2023
    Scuola, Valditara rassicura la Cgil: 'Non tocchiamo il contratto'  Agenzia ANSAVisualizza la copertura completa su Google News
  • LIVE – Zaniolo, il Milan si tira indietro definitivamente. Nelle prossime 48 ore il Bournemouth proverà a convincere il giocatore - Giallorossi.net 26 Gennaio 2023
    LIVE – Zaniolo, il Milan si tira indietro definitivamente. Nelle prossime 48 ore il Bournemouth proverà a convincere il giocatore  Giallorossi.netCalciomercato Roma, accordo col Bournemouth per Zaniolo?  Fantacalcio ®Intrigo Zaniolo: tra Roma e Milan nessuna intesa. Toro, scatto per Ilic. Mckennie in Premier e le mosse della salvezza  TUTTO mercato WEBMilan, la verità sul colpo Saint-Maximin: tutto ruota […]
  • Cometa dei Neanderthal: è già visibile ad occhio nudo! Vediamo come cercarla nel cielo (Video) - iLMeteo.it 26 Gennaio 2023
    Cometa dei Neanderthal: è già visibile ad occhio nudo! Vediamo come cercarla nel cielo (Video)  iLMeteo.itLa cometa dei Neanderthal diventa visibile, e le spunta l'anticoda - Scienza & Tecnica  Agenzia ANSAAndrea racconta la foto capolavoro: «Così ho “catturato” la cometa Neanderthal dal mio balcone»  AnconaTodayPassa la cometa di Neanderthal, si osserva il cielo anche a Siena  RadioSienaTvSpettacolo nel cielo: […]
  • Un asteroide passerà più vicino alla Terra rispetto ai satelliti geostazionari - Corriere della Sera 26 Gennaio 2023
    Un asteroide passerà più vicino alla Terra rispetto ai satelliti geostazionari  Corriere della SeraAlle 22.00 di oggi un asteroide "sfiorerà" la Terra: "Il quarto più vicino di sempre"  LibertàL'asteroide 2023 BU passerà 3.600 chilometri, ma nessun pericolo DIRETTA ALLE 20,15 - Scienza & Tecnica  Agenzia ANSAUn asteroide ci sfiorerà (ma non ci sono rischi)  FocusUn asteroide sta per colpire […]
  • Meloni vede Nordio, giustizia giusta e veloce è priorità - Agenzia ANSA 26 Gennaio 2023
    Meloni vede Nordio, giustizia giusta e veloce è priorità  Agenzia ANSAMeloni incontra Nordio: «Una giustizia giusta e veloce». E la Lega presenta un ddl sulla separazione delle carriere- Corriere.it  Corriere della SeraMeloni incontra Nordio: "Rendere la giustizia veloce e giusta è impegno con gli italiani"  RaiNewsMeloni vede Nordio: 'Giustizia giusta e veloce è priorità'  Sky Tg24 Meloni vede Nordio, […]
  • Trovata morta nella neve allevatrice di cani sull'Appennino - Agenzia ANSA 26 Gennaio 2023
    Trovata morta nella neve allevatrice di cani sull'Appennino  Agenzia ANSAMuore nella neve allevatrice di cani. Ipotesi attacco cardiaco per il freddo  LA NAZIONEArezzo, allevatrice di cani di 50 anni ha un malore: trovata morta congelata sulla neve  Corriere FiorentinoArezzo, allevatrice di cani morta per il freddo sull'Appennino  TGCOMAllevatrice trovata morta nella neve con tre dei suoi cani sull'Appennino aretino  RaiNewsVisualizza […]
  • La Juve ritrova Vlahovic e Pogba: tre gol il serbo, due il francese - Sportmediaset - Sport Mediaset 26 Gennaio 2023
    La Juve ritrova Vlahovic e Pogba: tre gol il serbo, due il francese - Sportmediaset  Sport MediasetLa Juve ritrova i gol di Vlahovic e Pogba nella partitella con la Next Gen  La Gazzetta dello SportVIDEO - Pogba inventa, Vlahovic segna: la seduta di oggi con la Next Gen  Tutto JuveJuventus, allenamento mattutino: le ultime su Bonucci, Pogba e […]
  • Una piccola società di ricerca ha fatto perdere un sacco di soldi al terzo uomo più ricco al mondo - Il Post 26 Gennaio 2023
    Una piccola società di ricerca ha fatto perdere un sacco di soldi al terzo uomo più ricco al mondo  Il Post"La più grande truffa della storia": Hindeburg va short contro Gutan Adani Da Investing.com  Investing.com ItaliaChi è Gautam Adani, il miliardario al centro di uno scandalo per frode  Forbes ItaliaManipolazione e frode fiscale: perdita record per Adani, il […]
  • Ucraina, i russi lanciano i missili ipersonici Kinzhal - Mondo - Agenzia ANSA 26 Gennaio 2023
    Ucraina, i russi lanciano i missili ipersonici Kinzhal - Mondo  Agenzia ANSAUcraina - Russia, le news dalla guerra oggi. Attacco missilistico russo in corso. Il sindaco di Kiev: "Un morto e 2 feriti"  la RepubblicaUcraina, allarme antiaereo generale contro gli attacchi russi  AdnkronosUcraina, Kiev: abbattuti 47 missili su 55 lanciati dai russi | L'Occidente manda i tank, Zelensky […]
  • Perché i tank Leopard e Abrams non bastano all’Ucraina (e cosa non abbiamo capito) - Corriere della Sera 26 Gennaio 2023
    Perché i tank Leopard e Abrams non bastano all’Ucraina (e cosa non abbiamo capito)  Corriere della SeraCarri armati all'Ucraina, la Russia si sente aggredita e cita Kruscev: «Vi seppelliremo»  Corriere della SeraUcraina, la battaglia dei tank: a confronto i carri armati Leopard II, T90 e Abrams. Il fantasma del T14 russo  ilmessaggero.itI motivi dell’accelerazione nella consegna di armi […]