Lavagne e Corridoi

Una scuola che non rifiuta: reinventa e rimette in gioco

6 Lug , 2015  

famiglia moderna

Tra Calvino e Bruno Munari

“Pulizie di casa” il 18 maggio scorso a scuola. Gli studenti del biennio e i loro professori del “Podesti-Onesti” di Ancona hanno pulito e raccolto rifiuti negli spazi esterni dei plessi dell’istituto, in collaborazione con Anconambiente (l’azienda semi-municipalizzata che gestisce dei servizi di igiene urbana della provincia di Ancona), che ha fornito sacchi, guanti e scope. I più giovani dell’Istituto hanno messo le basi per uno stile di vita eco-sostenibile che vorrebbe ispirare un nuovo anno scolastico,dal prossimo settembre 2015, che sia da monito a tutto il personale del “Podesti-Onesti”.

Sensibilizzare gli studenti verso comportamenti eco-sostenibili, non solo è importante per mettere le basi per la costruzione di un mondo futuro più pulito e trasparente. Porta infatti a maturazione le competenze della riflessione logica e del pensiero creativo, entrambe utili alle professionalità che gli allievi intendono costruire.

La riflessione logica è stimolata perché differenziare i rifiuti significa definirli con le stesse competenze che si usano nel processo dell’articolazione di un concetto.Il pensiero creativo è sollecitato perché riciclare significa inventare un nuovo uso per un oggetto che non è più valido per il suo vecchio utilizzo.

I ragazzi e i professori, muniti di guanti e sacchi, si sono divisi lo spazio esterno ed hanno raccolto mozziconi di sigaretta, lattine, cartacce, avanzi di cibo sparsi fuori nel prato che corre tutt’attorno il complesso degli edifici scolastici. Quindi il materiale è stato ordinato e raggruppato per tipologia. Inoltre, dalle 10,30 in poi (approfittando della giornata di sole) i banchi sono stati spostati dal chiuso delle aule all’aperto ed è stato allestito un “laboratorio liberatorio” ispirato ai “Lib lab” di Bruno Munari, il fantasioso designer italiano che ha lasciato tanta esperienza al settore della pedagogia infantile e del pensiero creativo. Marisa Melonaro e Daniela battaglia, due maestre di Scuola Primaria, esperte del metodo Munari, hanno gentilmente prestato al nostro Istituto la loro conoscenza ed esperienza.

Non tutti gli studenti hanno partecipato al laboratorio, perché anche la creazione artistica necessita di un pensiero libero, elastico ed in sintonia con la parte emotiva. Nessuno è stato forzato. Semplicemente è stato seguito il detto cinese molto caro a Munari: “Se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio capisco”. Obbligare qualcuno al fare creativo significherebbe educarlo al pensiero paradossale.

La scuola è abituata alla valorizzazione dell’usato. Usufruiamo di materiale lasciato in consegna da altri studenti, ci si siede su sedie non nuove, si scrive su lavagne e computer utilizzati centinaia di volte. Con questa iniziativa si è voluto rilanciare il valore del recupero dello scarto e della sua “reinvenzione funzionale”

L’iniziativa è stata battezzata “Non rifiuto, ma reinvento e riuso” perché il concetto di fondo voleva essere, simbolicamente, quello dell’evitare il rifiuto di chi, nella scuola, è diverso per cultura o per capacità; anche quegli alunni che si “disperdono” nella mancanza di puntualità e nella frequenza scolastica irregolare hanno diritto di essere riconsiderati e reinseriti. Di potersi rimettere in gioco. I ragazzi del nostro Istituto appartengono a diciotto etnie diverse. Dieci di queste etnie sono rappresentate da bandiere infilate in un supporto realizzato anch’esso con materiale di riciclo dalla classe IIM, sotto la guida del prof. Abbruciati.

Calvino nelle “Città invisibili” descrive Leonia, la città che rifà se stessa tutti i giorni, tanto che i resti della città del giorno prima aspettano il carro della spazzatura. Nel racconto, la ricchezza della città si vede dalle cose che ogni giorno vengono buttate via per far posto alle nuove: la passione di questa città è forse l’espellere, più che il godere di cose diverse, scrive Calvino.

Molti dei manufatti usciti dal laboratorio creativo che ha concluso la raccolta dei rifiuti sono antropomorfi. Lo studente Lorenzo Mazzuferi, della Prima F dell’indirizzo Grafici, ne ha presi alcuni e li ha inseriti in una cornice di fantasia: la foto di un rito matrimoniale suggellato da un officiante alla presenza di figli e animali. Uno dei manufatti sembrerebbe un mammuth. E’ l’unico che guarda il fotografo mentre immortala l’unione naturale che chiamiamo “famiglia”. Di qualunque composizione essa sia, la famiglia è un’unione che resiste. Esiste. Fa parte dell’uomo come essere sociale. Quello che conta per parlare di “famiglia”, come scrive Chiara Saraceno, è dare una continuità all’impegno affettivo. E anche gli animali sono ormai parte essenziale della nostra rete familiare.

La foto di Lorenzo si intitola “Famiglia moderna”. Potrebbe servire agli insegnanti della disciplina di Scienze Umane per illustrare la famiglia nella “società liquida”.

, ,

By



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS News Locali

  • Commissione Onu: Israele a Gaza ha compiuto uno sterminio - Sky Tg24 12 Giugno 2024
    Commissione Onu: Israele a Gaza ha compiuto uno sterminio  Sky Tg24 Gaza, Commissione Onu: "Da Israele e Hamas crimini di guerra. Violenze sessuali parte delle procedure operative dell’esercito di Tel Aviv"  Il Fatto QuotidianoGuerra in Medio Oriente: La Commissione Onu accusa Israele di crimini contro l'umanità e Hamas di crimini di guerra  Agenzia ANSAOnu, “crimini di guerra”. L’accusa […]
  • Italia, Di Lorenzo: "Raccontate tante falsità, questa la verità sul mio futuro" - Fantacalcio ® 12 Giugno 2024
    Italia, Di Lorenzo: "Raccontate tante falsità, questa la verità sul mio futuro"  Fantacalcio ®Di Lorenzo diretta Italia: segui la conferenza stampa LIVE  Corriere dello SportDi Lorenzo: "Conte come Spalletti, sono grandi allenatori. Futuro col Napoli? La società sa"  La Gazzetta dello SportLIVE Di Lorenzo: “Ho già parlato col Napoli a fine campionato, str***ate sul mio conto”  CalcioNapoli1926.itDi Lorenzo rompe […]
  • Motonave affonda vicino Grado, salvi i 76 passeggeri - Agenzia ANSA 12 Giugno 2024
    Motonave affonda vicino Grado, salvi i 76 passeggeri  Agenzia ANSAS.O.S. motonave Audace a rischio affondamento  RaiNewsGorizia, motonave con 76 passeggeri rischia di affondare: le operazioni di salvataggio - Il Sole 24 ORE  Il Sole 24 OREEmergenza in mare, nave per turisti imbarca acqua: 76 passeggeri trasferiti sulle scialuppe di salvataggio  Today.itL'Audace rischia di affondare al largo di Grado, il […]
  • Macron, la conferenza stampa per le elezioni in Francia: «Una federazione di progetti contro gli estremisti. I Repubblicani voltano le spalle all'eredità di De Gaulle» - Corriere della Sera 12 Giugno 2024
    Macron, la conferenza stampa per le elezioni in Francia: «Una federazione di progetti contro gli estremisti. I Repubblicani voltano le spalle all'eredità di De Gaulle»  Corriere della SeraMacron, la conferenza stampa per le elezioni francesi: “Ora battaglia sui valori”  la RepubblicaMacron dà il via alla campagna elettorale: “Io alternativa agli estremisti”  La StampaFrancia, caos tra i Republicains: Ciotti […]
  • Fedez e Garance Authié sempre più vicini: Chiara Ferragni si 'vendica' a cena con Tony Effe - Libero Magazine 12 Giugno 2024
    Fedez e Garance Authié sempre più vicini: Chiara Ferragni si 'vendica' a cena con Tony Effe  Libero MagazineFedez e Garance Authié, le prime foto della coppia. E Chiara Ferragni “esce con il…  Il Fatto QuotidianoFedez e Garance Authié: la (costosa) serata a Milano: cena da Cracco e poi Cipriani a bordo della sua Ferrari  ilmessaggero.itChiara Ferragni, botta e […]
  • Tamberi: 'Parigi sarà la mia ultima Olimpiade' - Notizie - Ansa.it - Agenzia ANSA 12 Giugno 2024
    Tamberi: 'Parigi sarà la mia ultima Olimpiade' - Notizie - Ansa.it  Agenzia ANSATuffi, gessi in pedana, capelli biondi, barbe a metà e... basket: gli show di Tamberi  La Gazzetta dello SportTamberi e Sinner, la telefonata prima dell'oro gli Europei di atletica  Corriere della SeraTamberi, l’intervista: “Io, Mattarella, il bacio a mia moglie Chiara e le molle nelle scarpe: […]
  • Ospedale nelle mani del clan Contini, 11 arresti a Napoli - Agenzia ANSA 12 Giugno 2024
    Ospedale nelle mani del clan Contini, 11 arresti a Napoli  Agenzia ANSACamorra, le mani del clan Contini sulla gestione dell'ospedale San Giovanni Bosco: 11 arresti  ilmattino.itAmbulanza a sirene spiegate con influencer e neomelodici a bordo per inaugurare un negozio: così i clan “coman  leggo.itA Napoli sono state arrestate 11 persone legate alla camorra per attività illecite dentro l’ospedale […]
  • L’Unione Europea aumenterà i dazi sulle auto elettriche cinesi - Il Post 12 Giugno 2024
    L’Unione Europea aumenterà i dazi sulle auto elettriche cinesi  Il PostDazi Ue fino al 48%% per i veicoli elettrici cinesi. Berlino: 'Non vogliamo una guerra commerciale con la Cina' - Norme e Istituzioni - Ansa.it  Agenzia ANSAL'Europa impone dazi fino al 48% sulle auto elettriche cinesi: ecco le case più colpite  Corriere della SeraL’Ue vara dazi fino al […]
  • Sequestrata la nave da crociera fatiscente che doveva ospitare a Brindisi gli agenti per il G7 - Il Fatto Quotidiano 12 Giugno 2024
    Sequestrata la nave da crociera fatiscente che doveva ospitare a Brindisi gli agenti per il G7  Il Fatto QuotidianoG7 in Puglia, sequestrata la nave a Brindisi che avrebbe ospitato 2.500 agenti  Sky Tg24 La polizia sequestra la nave destinata a ospitare gli agenti  RaiNewsSequestrata la nave della vergogna per le forze dell’ordine al G7: dopo le denunce interviene […]
  • Borgo Egnazia, nel resort di lusso che attende il G7: ville, piscine e agenti segreti - Corriere Roma 12 Giugno 2024
    Borgo Egnazia, nel resort di lusso che attende il G7: ville, piscine e agenti segreti  Corriere RomaBorgo Egnazia, dentro il resort di lusso che ospiterà il G7: dal concerto di Bocelli alle camere (da 3mila euro a notte). Vietato fare il bagno  ilmessaggero.itIl G7 in Puglia. Tra Ucraina, medio oriente e Intelligenza artificiale: il programma  Il FoglioG7, tutto […]