Oltre Confine

L’IIS PODESTI-ONESTI per sostenere chi non puo’ curarsi

5 Mar , 2016  


Sabato 13 febbraio 2016, in tutta Italia, si è svolta la XVI Giornata di Raccolta del Farmaco (GRF 2016).

banco alimentare

Dal 2000 ogni anno, il secondo sabato di febbraio, in tutta Italia, migliaia di volontari di Banco Farmaceutico sono presenti nelle tante farmacie aderenti, e invitano i cittadini a donare farmaci per gli Enti assistenziali della propria città. Ogni Ente viene convenzionato ad una o più farmacie in cui sono raccolti esclusivamente farmaci senza obbligo di prescrizione. Presso le farmacie che hanno aderito all’iniziativa, è stato possibile acquistare farmaci da automedicazione che saranno donati alle persone prive di risorse e in stato di povertà che non possono permettersi l’acquisto di medicinali. Quest’anno  La GRF realizzata dalla Fondazione Banco Farmaceutico Onlus è stata presente in 3700 farmacie distribuite in 97 province, in più di 1.200 comuni.   In 15 anni la Giornata di Raccolta del Farmaco ha raccolto oltre 3.760.000 farmaci, per un controvalore commerciale di circa 22 milioni di euro. L’edizione, che ha avuto luogo lo scorso anno, ha visto il coinvolgimento di 3.673 farmacie e oltre 14.000 volontari; dei 360.000 farmaci raccolti hanno beneficiato oltre 700.000 persone assistite dai 1.640 Enti convenzionati con Banco Farmaceutico.” L’obiettivo della raccolta per questo anno è di migliorare ancora una volta i lusinghieri risultati raggiunti dall’iniziativa nel corso delle 15 edizioni precedenti” come sostiene Paolo Groadnik presidente della Fondazione Banco Farmaceutico.banco alimentare

Il nostro Istituto, con  alcune studentesse della classe V H, indirizzo Servizi Socio-Sanitario, della sede di Chiaravalle, ha contribuito a questa importante iniziativa. Angelica Tumbarello, Elisa Brocanelli, Ilaria Bianchi, Federica Baldassari, Ilaria Vella, Xhena Tatasi, Federica Campanaro, Giorgia Talevi, Annalisa Carbone, Lucia Valeri sono state presenti nelle farmacie  di Jesi, Falconara e Marina di Montemarciano coinvolgendo in maniera propositiva i clienti che hanno accolto con entusiasmo il loro invito a donare farmaci e non solo.

Le ragazze sono state accolte dai Responsabili della  Fondazione Banco Farmaceutico Onlus che hanno avuto parole di riconoscenza e gratitudine nei loro confronti e verso la nostra scuola che ha promosso la partecipazione.   

, ,

By



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *