lettere dalla quarantena

Lettera a me stesso

28 Apr , 2020  

Ciao caro me!

Che bello poter riprendere in mano una penna e scrivere su un foglio bianco. Fino a qualche giorno fa ho impresso i miei stati d’animo sul mio telefono, usando faccine tristi , malinconiche o sorridenti.

Oggi ho deciso di parlarmi in modo diverso, voglio lasciare un segno più marcato, più profondo dei miei sentimenti.

Sai amico mio, mai avrei pensato di vivere una situazione come questa, lontano dagli affetti , dagli amici e soprattutto lontano dalla mia quotidianità che sembrava così normale, noiosa e ripetitiva e invece era così ricca , piacevole ed emozionante. Mi sono trovato a rivalutare tanti pensieri, a prendere sul serio quello che era scontato e ad amare quello che ho.

Quando ne avrò bisogno o voglia , ho intenzione di riprendere in mano questo foglio e non sentire più la paura di questo momento, perché vorrà dire che tutto è passato, che sto bene e che ho una grande voglia di tornare a vivere!

A presto amico mio

D.R.

By


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *