Oltre Confine

Io resto creativo

29 Mag , 2020  

Ultimamente ci sono giunte voci di progetti molto interessanti, a tema ambientale, informatico, grafico e così via.

Ma c’è di più, infatti la Consulta dei Giovani di Chiaravalle ha organizzato un concorso particolare che vuole sviluppare la creatività e l’arte in 4 diversi possibili modi e per farcelo raccontare meglio abbiamo intervistato la Presidente Elisa Giulietti.

Elisa ha quasi ventun’anni e abita a Chiaravalle, fa parte della Consulta da circa 4 anni e da 3 è diventata presidente.

Gli abbiamo chiesto Che cos’é la Consulta dei Giovani?

“La Consulta dei giovani è un organo istituzionale voluto dai comune della nostra città, Chiaravalle, che fa da tramite tra la voce della parte giovanile della città e l’amministrazione comunale con l’obiettivo di risolvere problematiche o elaborare iniziative che possano interessare da vicino noi giovani

La Consulta si occupa di vari temi;  quello ambientale è sicuramente uno dei più sentiti : tutti gli anni organizziamo il  “Green Festival ” che si svolge  nella frazione di  Grancetta alla presenza di esperti del settore. Altre attività sono l’organizzazione di  vari concorsi come “Note nella notte” o  questo nuovo progetto. “IO RESTO CREATIVO”

Ma di cosa  tratta questo concorso ?

“Ogni ragazzo di età compresa tra i 13 e 35 anni ha la possibilità di  esprimere materialmente attraverso un racconto, una poesia, un disegno, un animazione, delle  foto o un video idee, progetti pensieri magari arrivati durante la quarantena. Il progetto non è nato solo per sviluppare la creatività ma  anche per contrastare lo stop della cultura avvenuto durante lockdown, quando sono stati chiusi teatri, cinema, musei e biblioteche.”

Perciò,  visto che la creatività arriva soprattutto dai giovani, perché non dare a loro la possibilità  di esprimerla? E poi lo scopo non è solo presentare i propri  lavori e ottenere soddisfazione ma anche allontanare i pensieri negativi di chi ancora non riesce a dimenticare.

Il concorso sarà diviso in 4 categorie:

  • linguistico-letteraria
  • grafico-pittorica
  • fotografica
  • audiovisivi

Tutti potranno votare le opere sui canali social della Consulta attraverso i likes poi  gli elaborati migliori  verranno sottoposti ad una giuria di qualità composta da esperti dei vari settori. Alla fine saranno scelti 8 finalisti, 2 per categoria che presenteranno le loro opere in un evento in data e luogo da definirsi per la premiazione.

Le creazioni però hanno dei limiti come ad esempio i caratteri, i minuti, i numeri di diapositive ecc. e li trovate scritti nel regolamento ufficiale che potrete trovare nei social della Consulta e presso il loro sito chiaravallegiovani.it . Ogni creazione dovrà essere inviata all’email consultadeigiovanichiaravalle@gmail.com entro il 15 luglio!

I quattro vincitori vinceranno un buono di  250 euro da spendere in negozi scelti dalla consulta, che appartengano alla  categoria.(es.linguistico-letteraria→libreria)

E allora cosa aspetti?

Forza, invia  il tuo progetto  oppure corri a mettere un mi piace ai progetti che più ti piacciono!

La cultura non può fermarsi, a maggior ragione in questo momento in cui può accendere un sorriso di positività che è il primo passo per ripartire…

 

Francesco Rosi

, , , , ,

By



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *