Lavagne e Corridoi

Una chiamata un po’ particolare

11 Giu , 2021  

 Il 27 gennaio, in occasione della Giornata della Memoria, gli studenti della 4H di Chiaravalle hanno  avuto come compito quello di realizzare un video su una persona che aveva vissuto l’Olocausto. Alcuni miei compagni si sono soffermati  sulla vita di Liliana Segre e Anna Frank. Io ho realizzato un video su Sami Modiano uno degli ultimi sopravvissuti di Auschwitz-Birkenau. Il video è giunto, tramite la mia professoressa  di letteratura italiana,Carmela Mariella, all’Associazione Progetto Memoria di Roma ,un’associazione culturale che si occupa di trasmettere la memoria della Shoah e delle persecuzioni antiebraiche in Italia, attraverso il coordinamento di testimoni e sopravvissuti ai campi di sterminio. La coordinatrice dell’associazione, la dott.ssa Sandra Terracina dopo aver visionato il video ha contattato Sami Modiano che con entusiasmo ha deciso di “incontrarci telefonicamente” visto il difficile momento storico sociale che stiamo vivendo a causa del Covid-19 . In realtà, noi studenti non eravamo a conoscenza di questo straordinario incontro che ci apprestavamo a vivere . E’ stata una sorpresa organizzata dalla nostra docente di lettere in collaborazione con la Prof.ssa Genny Giorgetti, la Prof.ssa Margherita Guadagno e la coordinatrice di sede, la Prof.ssa Roberta Maggiori. E così il 17 maggio con grande stupore abbiamo ricevuto una telefonata un po’ particolare, perché di ordinario non c’è nulla in quella telefonata, quella di Sami Modiano che con voce chiara, ferma e dai toni entusiastici si complimentava con tutta la classe per il lavoro svolto, per aver raccontato la sua vita con creatività e originalità. E’ stata una telefonata intensa, con tante domande, riflessioni che hanno tratteggiato la vita di uno degli ultimi sopravvissuti alla “macchina della morte”. Il sig. Modiano ci ha raccontato della sua vita, della sua famiglia con parole che non dimenticheremo mai e ci ha fatto comprendere con la voce rotta dall’emozione, che da un campo di sterminio fisicamente si può uscire,  ma mentalmente non se ne esce mai veramente. Sami Modiano ha una storia che profuma  di vita, malgrado abbia visto la morte passargli accanto più volte. Nasce nel 1930 da una famiglia meravigliosa nell’isola greca di Rodi, l’isola delle rose, che in quel periodo era provincia italiana. Il padre Giacobbe, la madre Diana e la sorella Lucia lo riempiono di affetto e lui riempie di soddisfazioni i suoi familiari e i suoi insegnanti. All’età di 13 anni muore la madre e nel 1944, il 18 luglio, nello stesso giorno del suo compleanno e a pochi giorni della festa Bar Mitsvah, ossia quando i ragazzi ebrei raggiungono l’età matura, i tedeschi invadono l’isola e Sami, dopo un lungo mese di viaggio, arriva nel campo nazista di Birkenau. Sami Modiano ci racconta che appena arrivò lì, capì immediatamente ciò che stava accadendo e che circa l’80% delle persone che arrivavano, dopo il controllo nella rampa della morte, finiva nelle camere a gas, mentre il restante 20% era costretto a lavorare per far andare avanti il campo o come lui lo ha chiamato “l’ingranaggio della morte”, che non doveva mai fermarsi e doveva continuare ad uccidere. Il suo numero di matricola era il “B7456”, un numero in più del padre che aveva il B7455. Sami amava moltissimo suo padre, e il suo ricordo ancora oggi lo emoziona. Al campo viene diviso dai suoi familiari: Lui era nella baracca 11 del Lager A ; suo padre nella baracca 15 e  la sorella Lucia nel LagerB.  Ricorda tutto e ce lo racconta come se fosse successo il giorno prima! Il cibo consisteva in 125 grammi di pane al giorno; praticamente nulla dopo una giornata di lavori forzati! Nei mesi successivi Sami perde la sorella Lucia. Venuto a sapere della morte di Lucia e malgrado i tentativi di Sami di convincerlo a non farlo, il padre si consegna volontariamente in infermeria sapendo benissimo che sarebbe stato ucciso. La Fede è un capitolo delicato nella vita di questo grande uomo. Fino all’età di 13 anni ha seguito i precetti della religione ebraica ma l’orrore vissuto a Birkenau ha messo in discussione il suo credo e spesso al campo di concentramento si è  chiesto dove fosse il Signore, arrivando anche a bestemmiare. Ma furono alcune esperienze “positive” come il poter rivedere la sorella prima di morire e sopravvivere a quell’inferno a fargli capire che Dio c’era e a farlo riconciliare con Lui. Di questa telefonata di circa due ore ciò che non dimenticherò mai è il suo profondo amore per la famiglia a cui è stato sottratto con violenza ed è proprio alle nostre famiglie che si è interessato, facendoci comprendere quanto siamo fortunati ad avere con noi i genitori, fratelli e sorelle.  Si è interessato alle nostre vite come un caro Amico. Ci ha incoraggiati a proseguire gli studi, perché a lui non è stata data questa possibilità, invitandoci ad amare la scuola e di farne tesoro. Alla fine della lunga chiacchierata ci ha lasciato con una frase pronunciata con la voce spezzata dal pianto ma pregna di forza e coraggio: “Fate in modo che non succeda più… Voi siete la speranza del domani”.

di Francesco Rosi

 

, , , , , , , , , ,

By



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS News Locali

  • Guerra Ucraina, ultime notizie. Mosca: “Russia non lancerà attacco nucleare per prima”. Kiev: “Ancora molte persone ad Azovstal” - Fanpage.it 18 Maggio 2022
    Guerra Ucraina, ultime notizie. Mosca: “Russia non lancerà attacco nucleare per prima”. Kiev: “Ancora molte persone ad Azovstal”  Fanpage.itIl 'No' di Erdogan all'ingresso di Finlandia e Svezia nella Nato: l'analisi di Federico Rampini ...  La7 AttualitàSvezia firma la domanda di adesione alla Nato: cosa succede ora e la strana reazione di Mosca  Virgilio NotizieNato: Biden riceve leader di […]
  • Girmay si ritirerà dal Giro d’Italia dopo essersi infortunato col tappo dello spumante - Il Post 18 Maggio 2022
    Girmay si ritirerà dal Giro d’Italia dopo essersi infortunato col tappo dello spumante  Il PostGirmay, niente da fare: si ritira dal Giro per colpa del tappo dello spumante  La Gazzetta dello SportGirmay, vittoria e paura: si ferisce sul podio stappando il Prosecco  Il Messaggero VenetoJesi / Girmay colpito all'occhio dal tappo dello spumante, dal podio all'ospedale - QdM […]
  • Ucraina - Russia, le news dalla guerra oggi. Cremlino: non saremo primi a lanciare attacco nucleare. E Mosca … - la Repubblica 18 Maggio 2022
    Ucraina - Russia, le news dalla guerra oggi. Cremlino: non saremo primi a lanciare attacco nucleare. E Mosca …  la RepubblicaNato, Finlandia e Svezia presentano la domanda di adesione | Zelensky: "Prosegue l'evacuazione dei soldati dalla Azovstal"  TGCOMUcraina Russia, le news sulla guerra di oggi | Mosca e l’Azovstal: mille soldati si sono arresi  Corriere della SeraGuerra giorno […]
  • Commissione esteri Senato, debacle 5 Stelle: Stefania Craxi eletta presidente - la Repubblica 18 Maggio 2022
    Commissione esteri Senato, debacle 5 Stelle: Stefania Craxi eletta presidente  la RepubblicaPer il dopo Petrocelli c’è Stefania Craxi, eletta da destra e misto  Il Fatto QuotidianoSenato, Stefania Craxi presidente della Commissione esteri  Corriere della SeraAlta tensione dopo la nomina di Stefania Craxi, Casini: «Lei promossa, maggioranza bocciatissima»  OpenCommissione Esteri Senato, ira Conte per elezione Craxi  AdnkronosVisualizza la copertura completa su […]
  • Borse europee ingessate, restano alti timori inflazione - Il Sole 24 ORE 18 Maggio 2022
    Borse europee ingessate, restano alti timori inflazione  Il Sole 24 OREBorsa: Europa apre positiva, Parigi +0,16% - Economia  Agenzia ANSAPiazza Affari chiude in netto rialzo (+1%) aspettando Lagarde e Powell  Milano FinanzaBorse positive, Milano +1%. Fed: Powell, alzeremo tassi finché non cala inflazione  Il Sole 24 ORELe Borse di oggi, 17 maggio. Europa positiva tra Cina e spinta di […]
  • È iniziato il festival di Cannes - Il Post 18 Maggio 2022
    È iniziato il festival di Cannes  Il PostCannes 75, Zelensky parla il giorno dell'apertura e sulla guerra dice: "Il cinema non rimanga muto"  TGCOMZelensky a sorpresa al Festival di Cannes: 'Serve un nuovo Chaplin'  Agenzia ANSAStanding ovation al Festival di Cannes per Zelensky  Il Sole 24 OREZelensky collegato a sorpresa alla cerimonia di apertura del Festival Cannes  Corriere TVVisualizza la […]
  • Caos nel centrodestra dopo il vertice di Arcore, Fdi all'attacco - Agenzia ANSA 18 Maggio 2022
    Caos nel centrodestra dopo il vertice di Arcore, Fdi all'attacco  Agenzia ANSAVertice centrodestra, Berlusconi: «Solo un pazzo manderebbe all'aria coalizione»  Corriere della SeraCentrodestra, la tregua tra i leader non regge. Fdi dopo il vertice: “L’unità non basta…  Il Fatto QuotidianoTensione ad Arcore nel vertice a tre. Il Cav: solo un pazzo può farci saltare  ilGiornale.itC.destra: Salvini,lavoro per unire, ieri […]
  • Aggredito alla cena della Roma il giornalista Gianluca Lengua del Messaggero - ForzaRoma.info 18 Maggio 2022
    Aggredito alla cena della Roma il giornalista Gianluca Lengua del Messaggero  ForzaRoma.infoLa Roma a cena fuori, i bodyguard picchiano i giornalisti e interviene Pellegrini  Calciomercato.comPellegrini porta a cena la squadra. I bodyguard della Roma picchiano due giornalisti: è caos  Giallorossi.netGianluca Lengua, giornalista del Messaggero aggredito alla cena della Roma. Il diritto di cronaca sempre indig  ilmessaggero.itA cena nel cuore […]
  • Bonus 200 euro, chi ne ha diritto? Come calcolare il reddito (e le voci escluse dal conto) - Corriere della Sera 18 Maggio 2022
    Bonus 200 euro, chi ne ha diritto? Come calcolare il reddito (e le voci escluse dal conto)  Corriere della SeraBonus da 200 euro a 31,5 milioni di italiani, aumentano i fondi per gli autonomi  TGCOMArriva il dl aiuti, 200 euro a oltre metà degli italiani  Agenzia ANSABonus 2022, dai 200 euro a benzina e bollette: quali sono attivi […]
  • Dopo le lacrime ecco le critiche dei tifosi della Juve per Dybala all'Inter - Virgilio Sport 18 Maggio 2022
    Dopo le lacrime ecco le critiche dei tifosi della Juve per Dybala all'Inter  Virgilio SportDYBALA, LA RICHIESTA E' UNA SOLA  Tutto JuveLo schiaffo della Juve a Dybala nel giorno dell’addio: Bonucci ha evitato una figuraccia  Sport FanpageChirico: 'I motivi per cui la Juve ha silurato il bimbo capriccioso Dybala e la differenza con l''uomo' Chiellini'  Calciomercato.comRepubblica - Dybala risponde […]