Oltre Confine

IN GERMANIA CON L’ERASMUS PER “IMPARARE LA DEMOCRAZIA ATTRAVERSO LA SCUOLA”

9 Dic , 2017  

Una forte sinergia tra scuola, istituzioni e realtà europee diverse per consentire ai giovani di “imparare la democrazia attraverso la scuola”.

E’ quanto si prefigge lil nostro istituto che, partecipando al progetto Erasmus, ha stretto una significativa collaborazione con la cittadina di Treuenbrietzen, gemellata col comune chiaravallese, e quella polacca di Zlotoryja. Nei giorni scorsi, i docenti Roberta Maggiori, coordinatrice della sede scolastica di Chiaravalle, Sonia Scipioni, componente della commissione Erasmus ed Emile Antic, con due studenti, Sion Di Nardo e Daniele Vissani, accompagnati dall’assessore ai lavori pubblici Andrea Alcalini e Martina Pennacchietti, hanno partecipato in Germania, a Treuenbrietzen, alla fase iniziale del progetto, insieme ai rappresentanti tedeschi e polacchi delle scuole superiori e dei rispettivi comuni. “Sono stati giorni molto intensi e significativi – dicono gli studenti chiaravallesi – perché abbiamo intrapreso tante attività per socializzare con i nostri coetanei di Treuenbrietzen e Zlotoryja”. Le insegnanti Roberta Maggiori e Sonia Scipioni hanno sottolineato l’importanza della sinergia tra il comune di Chiaravalle e la nostra scuola. “Abbiamo trovato grande disponibilità dell’ente locale e del sindaco che vuol far interagire gli studenti con la vita sociale e politica di Chiaravalle, aiutando gli adolescenti a divenire cittadini consapevoli nel segno della democrazia e della partecipazione. Abbiamo lavorato con dedizione ed impegno a Treuenbrietzen confrontandoci con i metodi e le peculiarità dei nostri interlocutori, in uno scambio altamente produttivo per tutti. Tra le varie attività del progetto c’è anche quella di simulare la costituzione di una cooperativa sociale che aiuti le persone in difficoltà. E’ stata un’esperienza bella e gratificante conclusa con un momento ludico e con una cena dove ogni scuola ha preparato una specialità culinaria da condividere con coetanei e colleghi. Il progetto durerà due anni e gli studenti tedeschi saranno a Chiaravalle nel mese di aprile 2018”.

Gianluca Fenucci  

, , ,

By



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *