Di-Versi

4 Ottobre

17 Feb , 2020  

Greta Pasquinelli  è una ragazza di 17 anni della terza H  appassionata di scrittura. La poesia che ha scelto di pubblicare sul nostro giornale porta la sua data di nascita.

Ne abbiamo parlato con lei…

Scrivere è, secondo l’autrice, la rappresentazione di una necessità che nel corso della vita può arrivare a consumarti, quella necessità che ti porta ad esprimere ciò che senti.

“E’ l’istinto che ti spinge a scrivere e non sempre so di cosa sto parlando finché non arrivo alla fine della storia “ ci racconta.

La poesia è ricca di suggestioni e simbolismi che rappresentano il suo modo di guardare le sfumature del mondo.

Un modo che strizza l’occhio alla pittura e alla fotografia….

4 Ottobre

Mi ritrovai dispersa

dalle crudeltà del mondo

in un turbine di immagini repentine,

essere volubile

dal riflesso che giace lento,

più dell’immagine da esso preso.

Mi ricordo,

Un fiore sbocciato

un anima appassita

un pezzo di carta bruciata,

in un luogo dove odori e suoni

sono pensieri dall’aspetto sfuggevole,

Mi dimentico,

alberi celesti dalle foglie cadute

su un interminabile amarezza;

Nuvole verdi dalle lacrime da tempo celate;

si lascian sostenere

da sogni lontani.

, , ,

By



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *